Viaggi e Web 2.0

Home » Viaggi » Isole Borromee, arcipelago del Lago Maggiore

Isole Borromee, arcipelago del Lago Maggiore

Conosci le Isole Borromee?
Si tratta di un arcipelago situato nel Lago Maggiore, precisamente a Occidente, nel Golfo Borromeo, ed è formato da tre isole (Isola Madre, Isola Bella, Isola Superiore o dei Pescatori), l’Isolino di San Giovanni e lo Scoglio della Marghera.

Isole Borromee

L’unico modo per raggiungere le isole, che rappresentano un mix di natura, cultura e arte, è via lago, attraverso uno dei numerosi battelli che fanno da tramite con le località del Lago Maggiore. La cittadina più vicina è Stresa, sulla sponda occidentale, ma ci sono traghetti che vi fanno tappa anche partendo da Arona, Angera e Baveno. I battelli partono ogni 30 minuti circa e potrai scendere e salire tutte le volte che vorrai nell’arco della giornata, tra le 9.30 e le 18.

Acquista il biglietto per il battello turistico per le Isole Borromee. Scopri la bellezza del Lago Maggiore! L’equipaggio parla italiano e potrai portare a bordo anche il tuo animale da compagnia.

Le isole Borromee sono le isole del Lago Maggiore e sono chiamate così per un motivo molto semplice: appartengono alla famiglia dei conti Borromeo. Ma vediamole una ad una nel dettaglio.

Isola Madre

L’Isola Madre è la più grande delle isole appartenenti all’arcipelago, larga 220 metri e lunga 330 metri. Anticamente era chiamata Isola di San Vittore, mentre successivamente le è stato dato il nome di Isola Madre. Ad oggi è occupata da alcune costruzioni, tra cui il bellissimo Palazzo Borromeo con prestigiosi arredi e collezioni d’opera, e soprattutto da giardini, il più importante è il giardino all’inglese.

Il giardino all’inglese è un giardino botanico unico per le essenze vegetali rare che provengono da ogni parte del mondo. Ci sono piante e fiori di ogni tipo: magnolie, bambù, glicini, agrumi, camelie, rododendri, ninfee, fiori di loto, eucalipti, palme e banani. Si tratta di un luogo talmente splendido che Gustave Flaubert lo ha descritto come “il luogo più vuluttuoso che abbia mai visto al mondo”.

Isole Borromee, arcipelago del Lago Maggiore

Isola Bella

In dialetto locale si chiama Isola Bella e si trova a circa 400 metri al largo di Stresa. Misura 320 metri di lunghezza e 180 di larghezza ed è occupata in gran parte dal giardino barocco all’italiana del Palazzo Borromeo, che è nella costa sud-orientale dell’isola.

Prenota il tuo biglietto per il battello turistico per Isola Bella da Stresa. Naviga verso l’isola Borromea e percorrila liberamente. Puoi prenotare fino alle ore 9:00am dello stesso giorno se sono disponibili dei posti.

Questo giardino è stato costruito dal 1631 al 1671 circa, con statue, obelischi e fontane che si integrano perfettamente con la vegetazione, composta da camelie, rose, oleandri, agrumi e ortensie paniculate a seconda della stagione e del mese in cui deciderai di visitare l’isola.

Isole Borromee, arcipelago del Lago Maggiore

Isola Superiore o dei Pescatori

È l’unica che porta ben due nomi – è chiamata Isola dei Pescatori per la storica attività lavorativa dei suoi abitanti – e l’unica ad essere stabilmente abitata. Si trova più a nord rispetto all’Isola Bella, dalla quale è separata dalla Marghera, un isolotto dalle dimensioni di uno scoglio. È larga 100 metri e lunga 350 e per questo è la più piccola delle Isole Borromee.

Scopri le Isole Borromee a bordo del battello turistico. Acquista il biglietto per ammirare il paesaggio bucolico durante la navigazione da Stresa all’Isola dei Pescatori. La tassa di sbarco sull’isola dei Pescatori: 0,50€ a persona non è inclusa nel prezzo.

L’isola ospita un piccolo villaggio di circa cinquanta abitanti, in cui sono presenti delle casette a più piani e con lunghi balconi, utili per mettere ad essiccare il pesce, dato che l’attività della pesca è ancora molto praticata, proprio come indicato dal nome stesso dell’isola. È possibile gustare del pesce freschissimo in uno delle trattorie con vista lago presenti nell’isola; io ho provato Trattoria Imbarcadero, nella quale ho assaggiato due primi: i Garganelli del Pescatore e i Tortelloni al Sapore del lago. Particolari sono anche i vicoli stretti, sinuosi, che portano alla passeggiata sulla punta settentrionale dell’isola, e i negozietti che vendono oggetti d’artigianato locale.

Isole Borromee, arcipelago del Lago Maggiore

Per tutte le informazioni e per prenotare i biglietti e le visite, consulta il sito ufficiale.

Isole Borromee: dove scattarsi delle foto instagrammabili?

Ecco i miei 3 consigli (3 come il numero delle isole) per fare delle foto perfette per il tuo feed di Instagram!

Sull’Isola Madre non puoi non scattarti una foto davanti a queste meravigliose ringhiere. I motivi sono due e sono evidentissimi. Il primo è il paesaggio che vedi affacciandoti (non è magnifico anche con un tempo non troppo bello?) e il secondo è perché queste ringhiere nascondono dei piccoli cuoricini.

Isole Borromee, arcipelago del Lago Maggiore

Nell’Isola Bella il giardino barocco all’italiana è la sede perfetta per un vero e proprio shooting. Non c’è bisogno di molte spiegazioni, basta guardare la foto.

Isola Bella, Lago Maggiore

Questa panchina a bordo lago sull’Isola dei Pescatori non ti sembra l’ideale per un tuo scatto Instagram? Siediti e fatti fare qualche bella foto oppure falla tu, magari riprendendo scorci diversi del lago.

arcipelago del Lago Maggiore

Buona estate!

Condividi su:

6 Condivisioni