Viaggi e Web 2.0

Home » Viaggi » Australia, i 5 trend di viaggio per il 2021

Australia, i 5 trend di viaggio per il 2021

Abbiamo tutti bisogno di spazi aperti, natura, viste paradisiache e bellezza.
E magari di un viaggio in Australia!

Il desiderio di viaggiare, esplorare luoghi insoliti e incontaminati, cresce dentro ognuno di noi. Ci chiediamo quando tutto questo possa smettere di essere solo un desiderio ma nel frattempo …diamoci dentro con i sogni.

Oggi voglio condividere con te i 5 trend di viaggio per il 2021 annunciati da Tourism Australia.

1- Immergersi nella natura… in Australia

Un viaggio in Australia sarebbe perfetto per dare libero sfogo alla nostra voglia di natura. Qui dove gli spazi aperti non mancano.

Dopo avere passato tanto tempo tra 4 mura la nostra voglia di libertà verrebbe sicuramente appagata. Il desiderio di natura e aria fresca durante questo periodo ha conquistato tutti anche quelli più restii a escursioni o passeggiate all’aria aperta.

Cosa offre l’Australia da questo punto di vista? Ecco alcuni esempi.
La scoperta del Grampians National Park attraverso il Grampians Peaks Trail (The Grampians, VIC).
Un luogo dove cime montuose, panorami pazzeschi, maestosi promontori rocciosi e tradizioni aborigene potrebbero provocarti un’emozione indescrivibile.

Australia, i 5 trend di viaggio per il 2021

Grampians Peak Trail

Sull’isola di Lord Howe (a due ore di volo da Sydney), dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, da non perdere il percorso Seven Peaks Walks a Pinetrees Lodge.
Un’esperienza lunga 6 notti e 5 giorni, 45 chilometri di sentieri e punti di arrampicata. Concediti il privilegio di ammirare alcune delle viste più spettacolari al mondo.

Australia, i 5 trend di viaggio per il 2021

Lord Howe Island

Scoprire il nuovo percorso natura e cultura di Sydney: Bondi to Manly Walk. Lo scopo di questo percorso è quello di proteggere, promuovere e migliorare il suolo pubblico e l’ambiente naturale sulla battigia del porto di Sydney lungo la Bondi to Manly Walk.

2- Viaggiare fa bene allo spirito e alle comunità locali

Il turismo responsabile sta prendendo sempre più piede e il vero viaggiatore è alla ricerca di esperienze che possano sostenere le comunità locali e rispettare l’ambiente che lo ospita.

Scegliere, ad esempio, di fare spesa negli agroalimentari locali piuttosto che in grandi catene è uno dei modi per aiutare la destinazione.
Lo sai che potresti dare anche il tuo contributo per ripristinare zone colpite da incendi piantando nuovi alberi e ristabilendo gli habitat dei koala?

All’interno dei Best in Travel di Lonely Planet, l’Australia ha vinto il premio “Community Restoration”.

Se vuoi supportare anche tu le comunità locali colpite dal grave danno ambientale, guida lungo la Sapphire Coast per esplorare l’Oyster Trail e fermati ad osservare le balene dalla cittadina di Eden (South Coast, NSW), oppure parti per un weekend alle Blue Mountains, fermandoti per un tour intorno ai meleti di Hillbilly Cider (Bilpin, NSW).

3- Alla ricerca di esperienze aborigene autentiche in Australia

Se vuoi conoscere davvero la destinazione devi provare anche il turismo aborigeno. Questo ti porterà alla scoperta di una fantastica cultura che vanta oltre 60.000 anni di storia.

Entra in contatto con un popolo caldo, accogliente e buono. Immergiti in questa cultura che sicuramente ti ruberà un pezzetto di cuore.


Ecco alcuni esempi di esperienze aborigene che potrai fare in Australia.

- Attraverso massaggi, sezioni di yoga, incontri di meditazione potrai ricongiungerti alla cultura aborigena. Segui le indicazioni di Jarramali Rock Art Tours (Tropical North Queensland, QLD).


– Parti per un’avventura in fuoristrada e dedica la tua giornata alla cultura più antica del mondo grazie a SEIT’s Patji tour (Uluru, NT). 


– Scegli un’esperienza tutta al femminile ed entra a far parte di una piccola comunità familiare con Women’s Tour With Lirrwi tourism (East Arnhem Land, NT).


– Fai un giro alla National Gallery of Australia (Canberra, ACT) per scoprire la più grande collezione al mondo di arte aborigena australiana e delle isole dello Stretto di Torres.


– Opta per un’esperienza con Dale Tilbrook Experiences (Swan Valley, WA) per conoscere oltre che la cultura anche il cibo aborigeno.

Dal 2018 in Australia è nata la “Discover Aborignal Experiences Australia” un collettivo che ha lo scopo proprio di promuovere e preservare tradizioni, usi e costumi aborigeni.

Una delle organizzazioni no-profit che ne fa parte, la Maruku Arts, organizza tour e laboratori per viaggiatori. Un’esperienza autentica guidata da veri aborigeni. Un viaggio nella cultura che fa bene ad anima e mente.
Supportandola aiuterai anche tu a creare nuovi posti di lavoro per gli indigeni.
La Maruku Arts, fondata 35 anni fa dalla tribù Anangu, è formata da circa 900 artisti!

4- Parola d’ordine: relax


Tempi lenti, momenti di qualità, spazi aperti, esperienze uniche e … voglia di relax per ritrovare il proprio equilibrio.

Le escursioni di più giorni, i retreat yoga, le vacanze termali, sono sempre più il trend del momento. Un soggiorno in mezzo alla natura credo sarà il desiderio di tutti noi non appena riusciremo a tornare a vivere liberamente.

In Australia il Gwinganna Lifestyle Retreat, struttura immersa nel paradiso naturale del Queensland, è sicuramente una delle oasi del benessere.
 Qui potrai fare un’esperienza di ecoturismo certificato dai professionisti dello staff che trasmettono l’arte della resilienza nel mondo moderno.

In alternativa l’ente del turismo australiano suggerisce l’EOS – Newly six stars hotel ad Adelaide, South Australia.
Qui dove le good vibes locali si fondono con un nuovo concept e le esigenze dei viaggiatori vengono rispettate con un servizio di ospitalità ai massimi livelli.

5- L’agriturismo e i prodotti locali sono sempre più ricercati


Il mio stile di viaggio mi fa quasi sempre optare per la scelta di agriturismi. In questi regni immersi nella natura si ha la possibilità di assaggiare cibo tipico e piatti tradizionali preparati con ingredienti di stagione.

Anche in Australia gli agriturismi stanno attirando sempre più visitatori che hanno voglia di fare esperienze autentiche e scoprire la scena culinaria australiana.

Tante le attività possibili in agriturismo: visitare fattorie, degustare prodotti, fare tour dedicati al vino, interagire con gli animali, pernottare in posti paradisiaci e vivere la campagna.

Se passi da Melbourne non perderti il tour all’interno del nuovo Future food system.
Un edificio completamente sostenibile che ha lo scopo di reinventare le abitazioni come degli ecosistemi che forniscano protezione, energia e nutrimento ai suoi abitanti. Un’idea grandiosa visto che la coltivazione intensiva, i sistemi di trasporto, le attività commerciali e il modo in cui mangiamo sono tra le attività più distruttive del pianeta.

Altre esperienze gourmet in Australia.

- Un’uscita in barca con Pennicott Wilderness Journeys (Hobart, TAS) per degustare freschi frutti di mare.


– Partecipare alla raccolta di cibo stagionale con conseguente assaggio prenotando una Aboriginal Bush Food Experience nel cuore di Sydney presso il The Royal Botanic Garden.

Australia, i 5 trend di viaggio per il 2021

Royal Botanic Garden

Spero di averti regalato un sogno anche per oggi!

Condividi su:

10 Condivisioni